Produzione Lambrusco e Spergola Reggio Emilia, Parma, Modena

Dalla vite alla bottiglia, la creazione dei nostri vini

Il viaggio verso la creazione dei nostri eccellenti Lambruschi e dell’ottima Spergola inizia nelle vigne. In particolare, nei terreni selezionati tra i nostri 70 ettari che presentano le caratteristiche ideali per dare vita ai nostri VillaMario, PettoRosso ed Ennio. Questi sono i luoghi che, nel tempo, ci hanno donato uve di straordinaria qualità.

Custodiamo e onoriamo i segreti di una corretta lavorazione del terreno e dell’uva e ci impegniamo a seguire il ciclo naturale delle stagioni. La potatura invernale è la prima fase di questo processo, che mira a creare un equilibrio perfetto tra produzione e vegetazione. Questo approccio artigianale ci permette di ottenere una resa ridotta, ma di altissima qualità.

Durante l’estate, ci impegniamo a minimizzare gli interventi antiparassitari e privilegiamo concimazioni esclusivamente organiche. L’uso di attrezzi meccanici per la gestione dei sottofila ci permette, infatti, di evitare l’utilizzo di diserbanti. Pur non essendo un’azienda biologica, ci teniamo a trattare i nostri vigneti e l’ambiente che li circonda con la massima attenzione e il dovuto rispetto.

È con l’arrivo dell’autunno che inizia la fase più intensa: la vendemmia. Per le uve destinate ai nostri Spumanti, adottiamo una tecnica di raccolta soffice. Questa consiste nel lasciare tra il 20% e il 30% delle uve sulla pianta, affinché solo i grappoli migliori possano continuare il loro percorso verso l’eccellenza e diventare i nostri Lambruschi VillaMario e PettoRosso e la nostra Spergola Ennio.

Le nostre etichette sono state realizzate da Giorgia, moglie di Marco, che è riuscita a rappresentare l’essenza e la passione delle nostre bottiglie in raffigurazioni ricche di significato.

Produzione Lambrusco Emilia

PettoRosso

La produzione del Lambrusco Emilia PettoRosso inizia con la selezione delle migliori uve Maestri, Salamino e Ancellotta. Una volta diraspate, ogni singola uva è destinata a dare vita a un prodotto di eccellenza. In vasche di acciaio separate, i grappoli subiscono una macerazione a temperatura controllata, un processo che va a catturare gli aromi e i colori distintivi dalle bucce. Qui, la varietà Ancellotta si distingue per donare alla cuvée una profondità di colore, mentre Maestri e Salamino aggiungono i loro aromi unici, creando una sinfonia di sapori tipici del PettoRosso.

Dopo questa delicata fase, le uve sono pronte per la pressatura. Con tecniche diverse per ogni varietà, estraiamo il mosto che sarà alla base del nostro Lambrusco Emilia, uno Spumante Extra Dry Millesimato. Questo inizia la sua trasformazione attraverso una fermentazione in serbatoi di acciaio inox, dove vengono custoditi gli aromi primari delle uve.

La produzione del Lambrusco Emilia non finisce qui. Dopo la fermentazione, entra in scena l’arte dell’assemblaggio. I vini Maestri, Salamino, Ancellotta si uniscono secondo una ricetta specifica, creando così il cuore pulsante del PettoRosso. Questa fase richiede maestria e dedizione, perché è qui che nasce l’anima di questo Spumante straordinario.

La nostra ricerca della perfezione ci porta poi alla fermentazione secondaria in autoclave, con il Metodo Martinotti. Qui, il vino base si unisce a lieviti selezionati e una parte di mosto non fermentato, dando vita alla spuma naturale che è la firma del nostro PettoRosso. È un processo lento, un’arte sottile che permette alle bollicine di formarsi in modo delicato e persistente.

Mentre il Lambrusco Emilia spumantizzato riposa in autoclave, il nostro team di esperti si assicura che ogni fase di questo processo sia impeccabile. Una volta che il vino ha raggiunto la perfezione desiderata, giunge il momento dell’affinamento in acciaio inox e di una leggera filtrazione. Infine, il culmine di questo viaggio: il PettoRosso è pronto per essere imbottigliato. Durante questo delicato riposo, gli aromi si armonizzano, i sapori si integrano e il vino si trasforma in qualcosa di veramente magico.

Così, dal cuore delle nostre vigne alla tua tavola, il PettoRosso Spumante Extra Dry Millesimato risulta essere molto più di un vino. È un viaggio, un’esperienza, un’opera d’arte in ogni goccia. Vieni a scoprire i segreti della produzione di Lambrusco Emilia presso la nostra cantina di Reggio Emilia, a metà strada tra Modena e Parma.

Produzione Lambrusco Grasparossa

VillaMario

La produzione del Lambrusco Grasparossa VillaMario, inizia con un’attenta diraspatura, dopodiché le uve sono pronte per rivelare la loro essenza. In vasche di acciaio, subiscono una macerazione a temperatura controllata, un passaggio cruciale per estrarre al meglio il colore e gli aromi dalla buccia.

Dopodiché, il mosto viene gentilmente trasferito per la fermentazione. Qui, a temperature controllate, si trasforma in vino base, preservando gli aromi primari e la freschezza tipici del Lambrusco Grasparossa. È un momento di attenta osservazione e cura, dove ogni passaggio è mirato a garantire la qualità superiore di VillaMario.

Il nostro team di esperti segue da vicino il processo di maturazione in vasche di acciaio inox, dove il vino si stabilizza e si chiarifica in modo naturale. È qui che il rosso frizzante secco VillaMario inizia a rivelare la sua eleganza e complessità.

La produzione del Lambrusco Grasparossa continua con la rifermentazione in autoclave secondo il Metodo Martinotti. Durante questa fase, il vino base si unisce a una parte di mosto non fermentato. È un processo lento e delicato in cui le bollicine si formano in modo naturale, conferendo quella vivacità e freschezza che rendono unico VillaMario. Il Lambrusco Grasparossa riposa poi in autoclave e, dopo la rifermentazione, è pronto per una leggera filtrazione. Infine, viene imbottigliato. In questa fase, gli aromi si arricchiscono, i profili aromatici si integrano e il vino si trasforma.

Ogni fase di produzione di Lambrusco Grasparossa è svolta con la massima cura e precisione, preservandone la qualità e l’autenticità. Da ogni grappolo di uva alla bottiglia, nasce un impegno continuo per la qualità e la tradizione. Ogni sorso è un viaggio nel cuore delle nostre vigne, un assaggio di passione e dedizione che caratterizzano il VillaMario.

Così, da una vigna baciata dal Sole all’arte dell’enologia, ci impegniamo a offrire vini che raccontano la storia di una terra e di una passione. Vieni a scoprire il nostro vino rosso frizzante secco VillaMario presso la cantina di Reggio Emilia, a metà strada tra Modena e Parma.

Fasi di produzione del vino Spergola

Ennio

È in cantina che inizia il processo di trasformazione e produzione del vino Spergola. Per i nostri spumanti bianchi, dopo la delicata fase di deraspatura, procediamo con una pressatura soffice delle uve. Da questo processo estraiamo solo il mosto fiore, il cuore pulsante che darà vita al nostro vino Ennio.

Il mosto fiore, ricco di zuccheri e acidi, viene quindi trasferito in cisterne d’acciaio, i luoghi in cui avviene la fermentazione. Qui, grazie alla presenza di lieviti selezionati, il mosto si trasforma in vino base. È un processo attento e controllato, dove ogni fase è fondamentale per garantire la qualità finale del nostro Spumante Brut Millesimato. Dopo la fermentazione, il vino base viene conservato e affinato. Questa fase di maturazione è cruciale per permettere ai profumi e ai sapori di svilupparsi pienamente. Durante questo periodo, il nostro team di esperti monitora attentamente il vino Ennio, assicurandosi che stia raggiungendo la complessità e l’eleganza che desideriamo.

La produzione del vino Spergola, però, non finisce qui. Una volta che il vino base ha raggiunto la giusta maturità, inizia la fase di rifermentazione in autoclavi. Qui aggiungiamo una parte di mosto non fermentato per creare le bollicine che caratterizza il nostro Ennio. Questa rifermentazione avviene lentamente e delicatamente, permettendo alle bollicine di formarsi in modo naturale. Infine, procediamo con l’imbottigliamento. Il nostro Spumante Brut Millesimato viene delicatamente trasferito dalle autoclavi alle bottiglie, dove continua il suo affinamento. Queste vengono quindi chiuse con il tappo a fungo, sigillando così il percorso che inizia con la vendemmia e culmina con la degustazione del nostro Ennio.

Se desideri conoscere l’arte della produzione della Spergola, passa a trovarci nella nostra cantina di Reggio Emilia, a metà strada tra Modena e Parma. Fissa subito un appuntamento compilando il form sottostante.

SOCIETÀ AGRICOLA ZANNI

Restiamo in contatto

Via Enzo Bagnoli, 15 – 42122, Reggio Emilia (RE)

Privacy